Sandro Del Pistoia – Tessuto connettivo

del_pistoia_sandro_at_work_19.jpg

 


Mostra personale di Sandro Del Pistoia

TESSUTO CONNETTIVO

a cura di Laura Orlandi

dal 7 maggio al 4 giugno 2016 allo Spazio Lavit in Varese

 


 

In contemporanea alla mostra allestita allo Spazio Lavit verrà posizionata nel parterre dei Giardini Estensi una grande installazione intitolata EQUITY, ideata per il luogo.

Arrivano a Varese le opere di Sandro Del Pistoia, giovane artista toscano che si sta affermando a livello italiano ed internazionale. Oltre ai lavori di piccole dimensioni la sua vocazione è indirizzata alle installazioni site specific, dove esprime al massimo la sua creatività. Con queste grandi sculture, fatte in moduli che ripetendosi creano forme leggere, l’artista dialoga con l’ambiente in cui vengono inserite, senza interrompere il paesaggio naturale o urbano ma inserendosi con discrezione.

“Le sue sculture fatte di moduli intrecciati che ripetendosi creano pieni e vuoti, dialogano con qualsiasi ambiente senza turbarne la sua primitiva ed attuale caratterizzazione. Non si tratta mai di uno stravolgimento, ma di una sincronia di tempo e di spazio che permette alle sue installazioni di arricchire ciò che c’era, alterando la percezione comune e regalando un ricordo indelebile. Una ricerca che si sviluppa in geometrie – rassicuranti elaborazioni per la parte razionale di ognuno di noi – che non necessitano di “riempire i vuoti”, che vivono di trasparenze e di aria. Strutture concrete di legno, ferro o pelle, che aggiungono alla loro forma le forme circostanti, che si colorano dei colori che le circondano” scrive al curatrice Laura Orlandi.

L’esposizione che durerà fino al 4 giugno ha il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Varese, della Provincia di Varese e la collaborazione del Comune di Varese.

Quest’importante iniziativa non sarebbe stata possibile senza il contributo dei preziosissimi sponsor: GRUPPO IMMOBILIARE VARESE, PROGETTO CASA VARESE, LIFE, ARREDOPIU’

 

 

 


 

SANDRO DEL PISTOIA: Nato a Viareggio nel 1975, lavora a Pietrasanta. Studia architettura a Firenze e nel 2005 vive a Londra. Nel 2006 con la sua partecipazione alla XII Biennale Internazionale di Scultura di Carrara inizia la sua produzione artistica. Nel 2007 consegue la laurea in Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara. Nello stesso anno partecipa a “Cities From Below”, workshop curato da Marco Scotini a Pisa e a “Interazione e conflitti”, networking a cura di Giacomo Bazzani a Livorno.

Nel 2011 entra nella collezione FENDI con la commissione di una performance “Fatto a Mano for the Future”. Collabora con l’artista Giuliano Tomaino con il quale presenta un lavoro a quattro mani per il Galata Museo del Mare a Genova e per il CAMEC – museo di arte contemporanea di La Spezia. Nel 2012 entra nella collezione C.A.V. Centro Arti Visive a Pietrasanta-Italia con una grande installazione. Nel 2013 la personale “Continente” presso la Galleria Margini di Massa, gli vale una commissione per una grande installazione presso il Museo Civico del Marmo a Carrara.

Nel 2014 è a Shanghai, dove è attivo per sei mesi nella creazione un’opera per la collezione SWATCH, gruppo per il quale lavora ancora oggi. In Cina il suo lavoro è esposto presso How art Museo di Wenzhou e presso la galleria “ArtThat Koca Art Space” di Shanghai. A Ottobre ha partecipato a SWAB Fiera dell’arte di Barcellona con Pantocrator Gallery.

Solo Exibition

  • 2015 “Future” Galleria 33 curated by Tiziana Tomei AREZZO
  • 2015 “White Fantasy” ArtThat Koca Art Space curated by Alan Shanghai CHINA
  • 2014 “Sticks” MOO ModObiectOriented curated by Luca Gambacorti PRATO
  • 2013 “Bio-s Scultura Organica” curated by Francesco Mutti. FORTE DEI MARMI
  • 2013 “Fragile Encounter” Installazione ambientale curated by Federica Forti  Marble Civic Museum CARRARA
  • 2013 “Continente” Margini Gallery, curated by Federica Forti  MASSA
  • 2011 Store FENDI “Fatto a Mano for the future” Performance Salone del Mobile MILANO.
  • 2009 “Stiks” Galleria Margini arte contemporanea curated by Federica Forti MASSA
  • 2009 “Fuoriporta” curated by Federica Forti CARRARA
  • 2007 “Dimensione Finzionale” curated by Mirko Greco e Federica Fabbri  FIRENZE
  • 2007 “Atinformazione” curated by A. Romanini e M. Baudinelli Castello di Lusuolo CARRARA

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •