Emozioni in musica

 Fra le arti la musica ha un posto preminente,
essa non deve mirare al divertimento
ma a formare armoniosamente la personalità di futuri cittadini 
Platone

La musica comunica  attraverso un linguaggio codificato in cui le parole  sono rappresentate dal ritmo, dall’armonia, dalla melodia e dal timbro.  Il compositore compone su questo codice e con l’interprete  lavorando sui ritmi, le organizzazioni e le invenzioni sonore dona rappresentazioni simboliche delle esperienze della vita affettiva (Michel Imberty). Nell’ascolto musicale si crea una comunicazione continua tra razionalità ed emozionalità, tra conscio ed inconscio.  L’ascoltatore verrà pertanto coinvolto dalle emozioni, ma trattandosi la musica di un linguaggio questa possiede dei codici di lettura che un ascoltatore attento è in grado di decifrare. In questo viaggio tra linguaggio musicale  ed emozioni ci farò da guida il maestro Enrico Salvato e Maria Chiara Ferraro

Proponiamo due incontri, il primo il 24 marzo  e il secondo il 26 maggio

Il 24 maggio si parlerà del fado portoghese, di Ferdinando Pessoa e della saudade.  Alcuni titoli del repertorio

 

Tive um coraçao, perdi-o

Lela

Trago fado nos sentidos

Meu amor è marinheiro (testo MAnuel Alegre)

O infante (testo Pessoa)

No fundo do pensamento (idem)

Agua e mel

Cantiga da terra

Fado de partilha

Tudo isto è Fado

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •